patente nautica autoscuola cagliari

Conseguire la patente nautica: scopri come fare!

Scopri tutte le informazioni sulla patente nautica e come poterla conseguire.


Che cos’è la patente nautica.

Vorresti acquistare un’imbarcazione, o ne sei già in possesso, e il tuo desiderio è quello di poterla comandare anche a diverse miglia di distanza dalla costa?

Allora quello che ti serve è un corso di patente nautica a Cagliari!

L’ottenimento di questa particolare licenza di guida ti permette – se trovi l’autoscuola a Cagliari giusta – di comandare un natante, un’imbarcazione o una nave da diporto a seconda della categoria che scegli di conseguire. Infatti la patente nautica è divisa in 3 tipologie.

Ecco di seguito quali sono:

  • patente nautica A: ti permette di comandare e condurre natanti e imbarcazioni da diporto entro 12 miglia dalla costa oppure oltre 12 miglia dalla costa – a seconda del corso che hai deciso di seguire per il suo ottenimento -;
  • patente nautica B: con questa categoria puoi comandare navi da diporto, ovvero superiori a 24 metri di lunghezza;
  • patente nautica C: conseguendo questa categoria presso una scuola guida a Cagliari autorizzata puoi svolgere la direzione nautica di natanti ed imbarcazioni da diporto se sei portatore di una o alcune patologie rientranti dell’allegato 2 del Regolamento per l’esecuzione del codice della navigazione. Mentre dirigi il mezzo nautico è necessario che sia presente a bordo una persona maggiorenne e capace di svolgere le azioni manuali per la condotta del mezzo. Inoltre il natante o l’imbarcazione deve essere munita di un dispositivo elettronico che in caso di caduta in mare consenta l’individuazione del disperso, la disattivazione del pilota automatico e l’arresto del motore.

Se conseguirai una patente che permette di comandare un mezzo nautico entro 12 miglia, per poter condurre un mezzo senza limiti di distanza dalla costa dovrai svolgere un esame integrativo di teoria avente materie aggiuntive rispetto al programma del primo esame.

La patente nautica si può conseguire solo in alcune sedi, come la nostra autoscuola a Sestu. Durante la tua ricerca ti consigliamo di scegliere bene la scuola che eroga il corso.

Un grosso vantaggio viene dato ad esempio dalle autoscuole che mettono – durante le esercitazioni – un mezzo nautico a disposizione dei propri clienti. In questo modo avrai la sicurezza di utilizzare il mezzo che conosci durante l’esame pratico.

Hai invece bisogno di un servizio di rinnovo patente a Cagliari? Contattaci: saremo lieti di aiutarti!

patente nautica cagliari autoscuola

I requisiti per poterla conseguire.

Sei intenzionato a seguire un corso per conseguire la patente nautica a Cagliari? Allora ti starai sicuramente chiedendo se ci siano dei requisiti particolari per ottenerla.

Ebbene sì, ci sono.

Come per tutte le patenti, e forse in questo caso anche in misura maggiore, la conduzione di un mezzo non è uno scherzo o un passatempo da poter prendere alla leggera.

Durante il comando di veicoli – nautici e terrestri – si ha a che fare con le vite umane: per questo al momento dell’iscrizione ad una scuola guida a Cagliari che preveda i corsi per questa patente speciale dovrai possedere diversi requisiti. Ecco quali sono.

Requisiti fisici

Per rientrare in questi requisiti non devi essere affetto da malattie fisiche o psichiche, deficienze organiche o minorazioni psichiche, anatomiche o funzionali che ti impediscano di svolgere in totale sicurezza le operazioni di conduzione e comando dei mezzi nautici. Se hai dei dubbi – ad esempio sull’utilizzo di una protesi- è tuo diritto rivolgerti alla commissione medica locale per la valutazione dell’idoneità.

Requisiti visivi

Per poter conseguire la patente nautica devi possedere:

  • un campo visivo normale
  • una sensibilità cromatica sufficiente a distinguere rapidamente e con sicurezza i colori fondamentali (rosso, verde, blu)
  • un’acuità visiva crepuscolare di almeno 1/10.

Gli occhiali che utilizzi devono essere dotati di dispositivi utili ad evitarne la perdita accidentale anche in situazioni di emergenza.

Se invece utilizzi le lenti a contatto devi comunque utilizzare occhiali di protezione con lenti neutre.

In caso di visione binoculare devi possedere un’acutezza visiva complessiva non inferiore a 10/10, con visus nell’occhio peggiore non inferiore a 4/10. Questo requisito è raggiungibile anche attraverso la correzione con occhiali o con lenti a contatto di qualsiasi valore diottrico. In caso di visus corretto per miopia da un occhio ed ipermetropia dall’altro, la differenza di rifrazione in equivalente sferico tra le due lenti negativa e positiva non deve superare le tre diottrie.

Se invece sei un soggetto monocolo, funzionale o anatomico, devi possedere un visus non inferiore a 8/10, raggiungibile con correzione di lenti (anche a contatto, se puoi utilizzarle).

Nel caso in cui abbia raggiunto il visus dopo l’impianto di lenti artificiali endoculari, fachiche o pseudofachiche, questo deve essere considerato come visus naturale. In questo caso, come anche nel caso di trapianto corneale, la validità della patente non può superare i 5 anni.

La patente nautica non può essere rilasciata nei seguenti casi:

  • campo visivo ridotto
  • scotoma centrale o paracentrale (a meno che non sia fisiologico)
  • diplopia.

Requisiti visivi

Per il conseguimento della patente nautica, come per il suo rinnovo, devi poter percepire la voce di conversazione con fonemi combinati con queste distanze:

  • non meno di 8 metri di distanza per quanto riguarda entrambi i padiglioni auricolari
  • non meno di 2 metri dal padiglione che sente in misura minore.

Questi requisiti possono essere raggiunti anche mediante l’utilizzo di un apparecchio acustico.

Requisiti morali

Se sei stato dichiarato delinquente abituale o sei stato condannato ad una pena superiore ai tre anni non puoi conseguire la patente nautica, a meno che non ci siano stati interventi di riabilitazione.

A che età si può conseguire la patente nautica?

I requisiti per condurre e comandare mezzi nautici non sono solamente fisici e morali, ma riguardano anche l’età: puoi conseguire la patente nautica dai 18 anni in poi.

Inoltre per comandare le navi devi possedere la patente nautica senza limiti da almeno 3 anni.

Se non hai ancora compiuto la maggiore età però puoi comandare alcuni mezzi:

  • natanti senza motore entro un miglio dalla costa, se hai almeno 14 anni
  • natanti a motore, natanti a vela con motore ausiliario motovelieri con motori di potenza inferiore ai 30 KW se hai almeno 16 anni.

Conclusioni.

Possiedi tutti i requisiti fisici, psichici e morali per poter conseguire la patente nautica?

Allora cosa aspetti? Inizia subito un corso presso una scuola guida autorizzata!

autoscuola cagliari patente internazionale

Devi fare una vacanza o lavorare all’estero? Per te c’è la patente di guida internazionale!

Tutto quello che devi sapere se vuoi ottenere il permesso internazionale di guida.


P.I.G.: il significato di questo strano acronimo.

Devi lavorare all’estero oppure trascorrervi un periodo di ferie? Allora è possibile che ti si presenti l’eventualità di dover guidare l’auto o un altro mezzo di trasporto: in alcuni Paesi dovrai disporre del P.I.G.

Ma di che cosa si tratta?

Nella nostra autoscuola a Cagliari ne abbiamo parlato spesso: P.I.G. è l’acronimo di Permesso Internazionale di Guida: questo documento è una traduzione multi-lingue della licenza di guida nazionale, necessaria per poter utilizzare un veicolo o un ciclomotore in specifici Stati.

La patente internazionale dunque è necessaria in determinati casi ed essendo una traduzione è valida solamente se accompagnata dalla tua patente originale.

Prima di partire hai bisogno di un servizio di rinnovo patente a Cagliari?

Contattaci pure: ti aiuteremo a rinnovare a tua patente nel minor tempo possibile presso la nostra scuola guida a Cagliari!

Quali documenti sono necessari per richiedere il P.I.G.

Come per tutte le patenti, per ottenere il permesso internazionale di guida è necessario presentare una serie di documenti agli Uffici della Motorizzazione Civile.

Puoi scegliere di presentare la documentazione personalmente oppure rivolgerti ad una autoscuola a Cagliari.

Scegliere la seconda opzione ti farà risparmiare tempo sia per quanto riguarda la velocità di emissione della patente internazionale sia per quanto riguarda le ore passate ad aspettare durante le lunghe code agli uffici.

Ma quali documenti devi avere sottomano per poter avviare la richiesta?

Eccoli di seguito elencati:

  • il modello TT 746 compilato nella sezione “altre richieste” (disponibile presso gli Uffici della Motorizzazione Civile e presso le autoscuole)
  • marca da bollo di 16 €
  • versamento di 16 € sul c/c 4028
  • versamento di 10 € sul c/c 9001
  • due fotografie in formato tessera
  • patente di guida in corso di validità e relativa fotocopia fronte-retro.

I 2 tipi di patente internazionale.

autoscuola cagliari patente internazionale

Se devi partire a breve e pensi di dover guidare, ti starai chiedendo sicuramente in quali Stati è necessario l’utilizzo della patente internazionale.

Iniziamo però dagli Stati in cui il suo conseguimento NON è necessario per poter condurre un veicolo:

  • Europa (attenzione: la Russia è divisa tra Russia europea e Russia asiatica. In ogni caso la patente di guida italiana non è valida senza l’accompagnamento di quella internazionale)
  • Turchia
  • Algeria

Per guidare in tutti gli altri Paesi invece è necessario il P.I.G.

Ma il P.I.G. non è unico: ne esistono due tipi differenti, basati su due diverse convenzioni, ovvero la Convenzione di Vienna e quella di Ginevra.

Alcuni Stati accettano entrambe le licenze, altri invece richiedono la patente di guida basata su una delle due convenzioni in particolare.

Ecco quali sono le caratteristiche di queste tipologie di patente internazionale:

Il P.I.G. basato sulla Convenzione di Ginevra (1949)

È valido per massimo un anno dalla sua emissione. Tra gli Stati che richiedono la patente internazionale basata su questa convenzione vi sono l’Australia, il Canada e la Cina. Anche gli Stati Uniti richiedono l’utilizzo di questa licenza.

Il P.I.G. basato sulla Convenzione di Vienna (1968, modificata nel 2011)

Questa patente internazionale ha la validità massima di 3 anni. Vi aderiscono Stati come il Brasile, le Filippine ed il Messico.

Per essere sicuro al 100% sulla tipologia di patente internazionale da richiedere per guidare nello Stato (o negli Stati) in cui partirai, consulta il sito ufficiale del Ministero degli Affari Esteri.

La scadenza della patente internazionale

La Convenzione di Ginevra e quella di Vienna hanno imposto un limite massimo di validità del permesso di guida internazionale rispettivamente a 1 anno e a 3 anni, come hai potuto leggere in precedenza.

Ma il P.I.G. – essendo un documento tradotto – è legato indissolubilmente alla patente di guida originale, anche nel caso della scadenza.

Quindi la patente internazionale seguirà il limite di validità della tua patente anche se non sono ancora passati 1 o 3 anni.

In conclusione.

Ora che sai in quali casi richiedere il permesso di guida internazionale ti starai sicuramente chiedendo quando presentare la richiesta.

In genere rivolgendoti ad una scuola guida le tempistiche si riducono notevolmente, ma sarebbe bene presentare domanda un mese prima della partenza.

Non farti trovare impreparato!

Se hai deciso di rivolgerti ad una scuola guida a Cagliari ti consigliamo di rivolgerti ad un’autoscuola efficiente ed in grado di adempiere nei tempi giusti alle tue necessità.

Leggi l’approfondimento sulla scelta dell’autoscuola giusta e facci sapere cosa ne pensi!

autoscuola cagliari patente am

La patente AM (ex C.I.G.C.): Tutto quello che devi sapere su questa licenza di guida.

Scopri in cosa consiste la licenza di guida che sostituisce il vecchio “patentino”, dai veicoli che puoi guidare ai quiz per poterla conseguire.


La patente che ha preso il posto del C.I.G.C.

Ricordi il vecchio e caro Certificato d’Idoneità alla Guida dei Ciclomotori (C.I.G.C.), che tutti chiamavano “patentino”? Dio solo sa quante volte ne abbiamo parlato nella nostra autoscuola a Cagliari! Ebbene, come probabilmente saprai, nel 2013 è stato sostituito definitivamente dalla patente AM.

La patente AM, come la C.I.G.C., è conseguibile dai 14 anni d’età. Fino ai 18 anni compiuti inoltre è proibito il trasporto di un passeggero, anche se il veicolo che si utilizza è a due posti.

Ma ci sono due fondamentali differenze tra il patentino e questa licenza di guida. Ecco quali sono:

  • se per conseguire il C.I.G.C. c’era la possibilità di scegliere tra le lezioni tenute presso le scuole o quelle tenute presso una scuola guida, adesso i corsi si tengono esclusivamente nelle autoscuole da parte di insegnanti qualificati
  • la patente AM è a punti come tutte le altre.

Inoltre – essendo l’AM una vera e propria patente – è necessario rinnovarla a cadenze regolari.

Devi procedere al rinnovo e vorresti informarti su questa particolare scadenza? Leggi l’approfondimento sul rinnovo della patente e scopri tutto quello che ti serve per effettuarlo!: Rinnovo patente a Cagliari

La patente AM: non solo ciclomotori di bassa cilindrata.

Se vuoi saperne di più sulla licenza di guida AM perché vuoi conseguirla in una scuola guida a Cagliari, oppure sei un genitore e ti stai informando per conto di tuo figlio/a, ti starai sicuramente chiedendo quali veicoli si possano condurre con questo particolare tipo di patente.

Infatti ottenerla non permette di guidare esclusivamente gli scooter, come in genere si pensa, ma anche altri veicoli.

Ecco in particolare quali:

  • tutti i ciclomotori della categoria L1e, con velocità massima di 45 km/h. Nel caso in cui il motore sia elettrico la potenza massima è di 4 kW, mentre se il motore è a combustione interna il limite di cilindrata è fissato a 50 cc;
  • i mezzi a tre ruote di categoria L2e, con velocità massima di 45 km/h (come per i ciclomotori). Se il motore è ad accensione comandata il limite di cilindrata è di 50 cc, mentre se è a combustione interna o elettrico la potenza massima è fissata a 4 kW;
  • quadricicli leggeri di categoria L6e con velocità massima di 45 km/h. La potenza massima è fissata a 4kW per i motori a combustione interna ed elettrici, mentre la cilindrata massima è di 50 cc per i motori ad accensione comandata.

Per la violazione di questi limiti di velocità, cilindrata e potenza sono previste multe che vanno dai 5.000 ai 15.000 € ed il fermo del veicolo della durata di tre mesi.

Stai invece cercando informazioni sul costo patente A1, A2 e A3?

Leggi il nostro approfondimento dedicato alla patente A!

Come si svolge l’esame per il conseguimento della patente AM.

Come per tutte le licenze di guida, anche per conseguire la AM è necessario passare un esame di teoria ed un esame di pratica.

L’esame di teoria 

È composto da 30 quiz da completare in massimo 25 minuti. Il numero massimo di errori consentiti è fissato a 3.

L’esame di pratica

Questa prova si svolge in due fasi, la prima in un’area attrezzata e la seconda nel traffico. Si può accedere alla seconda fase solamente previo superamento della prova svolta nell’area attrezzata.

Se per l’esame di guida si sceglie un veicolo o motoveicolo munito di cambio automatico, si otterrà l’autorizzazione alla guida esclusivamente di mezzi di quella particolare tipologia, escludendo dunque i mezzi con cambio manuale.

Se invece la prova pratica viene sostenuta con un mezzo munito di cambio manuale, la patente ottenuta consentirà di guidare veicoli e motoveicoli sia con cambio manuale che automatico.

L’attrezzatura necessaria per sostenere la prova pratica.

Durante la prova pratica è obbligatorio presentarsi con un’attrezzatura apposita, la stessa che si dovrebbe sempre utilizzare durante la guida di ciclomotori, tricicli e quadricicli.

autoscuola cagliari patente am

Ecco di cosa si tratta:

  • casco integrale
  • guanti protettivi
  • giacca con protezione sui gomiti e sulle spalle
  • scarpe chiuse
  • ginocchiere

Non dimenticare inoltre il documento d’identità in corso di validità ed il foglio rosa!

Conclusioni.

Ora che sai tutto sulla patente di guida AM è possibile che tu sia indeciso se conseguirlo presso una autoscuola a Cagliari o da privatista.

Se la tua decisione dovesse ricadere sulla prima opzione ricorda di scegliere una scuola guida valida e magari, se lo preferisci, munita di una pista di proprietà per i ciclomotori.

Il vantaggio di questa caratteristica è quello di consentire lo svolgimento della prima parte dell’esame di pratica in un’area già nota e familiare.

Vuoi un aiuto sulla scelta della scuola guida che faccia al caso tuo? Leggi l’approfondimento de lautoscuola.net sulle dritte per scegliere l’autoscuola giusta!

autoscuola cagliari rinnovo patente

Il rinnovo della patente di guida: Uno dei doveri più importanti di tutti i conducenti

Tutto quello che devi sapere sul rinnovo di ogni patente di guida.


Quando si rinnova la patente di guida: diverse tempistiche per diverse fasce d’età

Il rinnovo della patente è un dovere molto importante, nonché obbligatorio, per tutti i conducenti e per qualsiasi tipologia di patente.

La scadenza della licenza di guida è stata introdotta per una questione di sicurezza in quanto durante le visite per il rinnovo si verifica l’idoneità a circolare di ogni guidatore: più si va avanti con l’età, minore è il tempo intercorso tra un rinnovo e l’altro. I rinnovi sono quindi scanditi da tempistiche particolari, suddivise per fasce d’età.

Ecco, a seconda dell’età del conducente, ogni quanto tempo è necessario rinnovare le patenti di tipo AM – A1 – A2 – A -B1 – B:

  • ogni 10 anni per guidatori fino ai 50 anni d’età
  • ogni 5 anni per i guidatori di un’età compresa tra i 50 e i 70 anni
  • ogni 3 anni per guidatori tra i 70 e gli 80 anni d’età
  • ogni 2 anni quando si supera l’età di 80 anni.

Per quanto riguarda le patenti C1 – C -C1+E – C+E il rinnovo si effettua:

  • ogni 5 anni fino ai 65 anni d’età
  • ogni 2 anni, e solamente previa autorizzazione della Commissione Medica Locale, dopo i 65 anni.

La patente C + E per guida di autoarticolati con massa superiore a 20 tonnellate invece si rinnova:

  • ogni 5 anni fino ai 65 anni d’età
  • ogni anno e previa autorizzazione della Commissione Medica Locale tra i 65 e i 68 anni d’età
  • dai 68 anni d’età viene declassata a patente C.

Le patenti D1- D1E – D -D+E invece si rinnovano secondo i seguenti parametri:

  • ogni 5 anni fino ai 60 anni d’età
  • ogni anno dai 60 ai 68 anni d’età
  • dal 68esimo anno d’età vengono declassate a patente C.

Se sei titolare di una o più licenze di guida e ti stai informando per il rinnovo patente a Cagliari, oppure ne vuoi conseguire una, ti starai sicuramente chiedendo come conoscere la data di scadenza della tua patente.

Ebbene, nel 2012 è stato introdotto l’articolo 7 del DL febbraio 2012. Secondo questo articolo il rinnovo della patente è fissato il giorno del compleanno del titolare, a prescindere dal mese in cui si è conseguita la licenza di guida.

Ma questo non significa che il giorno del tuo compleanno dovrai forzatamente recarti in una autoscuola a Cagliari per procedere al rinnovo: è possibile completare quest’ultimo dal 4 mese precedente alla data di scadenza.

Se invece non rinnovi in tempo la tua licenza potresti incorrere in sanzioni generalmente salate: se circoli con una patente di guida scaduta e vieni fermato dalle autorità è prevista una sanzione che va dai 159 ai 659 euro. Ma non solo: è previsto anche il ritiro della patente, che dovrà essere rinnovata entro 10 giorni.

Vorresti informazioni sul rinnovo della patente CQC?

Leggi l’approfondimento sui corsi CQC merci e persone!

Le scadenze anticipate

Oltre ai classici tempi di rinnovo ci sono anche dei casi particolari che richiedono delle eccezioni, ovvero l’epilessia e la Sindrome delle Apnee Ostruttive del Sonno (OSAS).

Queste patologie limitano le capacità di un guidatore, infierendo sulla sua lucidità.

Per questo motivo chi soffre di crisi epilettiche può conseguire la patente di guida solamente dopo due anni di assenza di sintomatologie. Il rinnovo della patente in questo caso è fissato in un periodo di tempo massimo di 24 mesi, accompagnato da una visita neurologica specifica.

autoscuola cagliari rinnovo patente epilessia

Le apnee ostruttive del sonno invece sono una forma di apnea notturna caratterizzata dal restringimento delle vie respiratorie durante il riposo. Chi è affetto da questa sindrome non gode di un buon riposo notturno e molto spesso questo influisce sulle prestazioni diurne.

A causa del cattivo riposo si possono verificare episodi di sonnolenza diurna, i cosiddetti “colpi di sonno” che sono spesso causa di incidenti stradali. In questi casi il rinnovo della patente è fissato ogni 3 anni per quanto riguarda le patenti di tipo A e B, mentre ogni anno per le patenti C e D.

Dove si può richiedere il rinnovo e in cosa consiste

Il rinnovo della patente di guida è una procedura molto semplice, e consiste nel sottoporsi ad una visita medica apposita.

Per farlo ci si può rivolgere alla Motorizzazione Civile, all’ACI, alla ASL o direttamente in una scuola guida a Cagliari con medico in sede.

Se stai cercando un’autoscuola a Cagliari per questa procedura sappi che ridurrai sicuramente i tempi di attesa ed eviterai le lunghe file, in quanto presso la maggior parte delle sedi è possibile prenotare la visita medica – spesso anche telefonicamente-.

Affinché il rinnovo vada a buon fine è necessaria una serie di documenti e versamenti. Eccoli elencati:

  • documento d’identità in corso di validità
  • patente di guida
  • codice fiscale o tesserino sanitario che riporta il codice fiscale
  • fotografia formato tessera
  • se soffri di disturbi visivi, dovrai presentarti munito di occhiali e dell’ultima prescrizione oculistica
  • versamento di 10,20 € sul c/c n° 9001, tranne per quanto riguarda la patente K: in questo caso si deve presentare una marca da bollo di 16 € (i bollettini per i versamenti sono prestampati e li puoi trovare presso la Motorizzazione, gli uffici postali e spesso anche in autoscuola)
  • versamento di 16 € sul c/c n° 4028. Anche in questo caso se sei titolare della patente K dovrai invece presentare una marca da bollo di 16 €.

A rinnovo avvenuto ti verrà rilasciato un certificato sostituivo – e provvisorio – di idoneità alla guida con cui potrai circolare regolarmente. Entro 60 giorni riceverai il nuovo tesserino effettivo tramite posta assicurata.

In conclusione

Siamo giunti alla fine di questo articolo e ora sai che in certi casi il giorno del tuo compleanno può coincidere con un’altra fatidica data: quella della scadenza della patente! Ricorda di rinnovarla regolarmente.

Se le file ti spaventano affidati ad un’autoscuola competente e con medico in sede: il tuo rinnovo patente a Cagliari avverrà sicuramente in modo semplice e veloce.

autoscuola cagliari patente a

Desideri poter guidare una moto? La patente A è quella che fa al caso tuo

Scopri quali sono le varie tipologie di patente per guidare i motocicli e quale potresti conseguire.


Quali sono le patenti che permettono di guidare i motocicli?

Sfrecciare sull’asfalto, sentire il rombo del motore che copre quasi tutti gli altri rumori circostanti e l’adrenalina che scorre nelle vene… Ecco le sensazioni che solitamente prova un motociclista quando sale sulla propria moto.

Anche tu desideri guidarne una e provare le stesse emozioni di un motociclista? Allora non ti resta che iniziare a studiare per conseguire la patente di tipo A, magari scegliendo un’autoscuola a Cagliari che preveda i corsi per conseguire una delle tipologie di questa licenza di guida.

Infatti la patente A che ti permette di guidare un motociclo – ma anche altri mezzi – non è una sola: si divide in 3 differenti categorie che si distinguono per requisiti minimi di età, potenza e cilindrata dei mezzi.

Ecco quali sono:

Patente A1: si può conseguire a partire dall’età di 16 anni e permette di guidare moto con cilindrata massima di 125cc e con potenza massima di 11 kW. Con questa particolare tipologia di patente è possibile guidare anche tricicli con potenza massima di 15 kW e mezzi agricoli di dimensioni uguali o inferiori al limite di sagoma dei motoveicoli. La presenza di un secondo passeggero sullo stesso veicolo è possibile soltanto al compimento della maggiore età del conducente.

Patente A2: è conseguibile dai 18 anni di età in poi. Conseguirla presso una scuola guida a Cagliari significa poter guidare motocicli di qualsiasi cilindrata con potenza massima uguale o inferiore ai 35 kW e con rapporto potenza/peso che non superi 0,2 kW/kg.

Patente A3: permette di guidare qualsiasi motociclo senza limiti né di cilindrata né di potenza. Questa tipologia di patente è conseguibile – per la guida dei motocicli – a partire dai 24 anni di età, ma c’è un’eccezione: i titolari della patente di tipo A2 potranno conseguirla a partire dai 20 anni, dopo aver superato un nuovo esame di guida pratica con un motociclo di potenza uguale o superiore ai 40 kW. La patente di tipologia A3 è inoltre conseguibile dai 21 anni esclusivamente per condurre tricicli di potenza superiore ai 15 kW.

Costo patente A1, A2, A3… Sei curioso di conoscerlo? Continua a leggere l’articolo e lo scoprirai!

Se invece ti interessa sapere di più sul servizio di rinnovo patente a Cagliari leggi il nostro approfondimento!

I documenti da presentare per conseguire le patenti ti tipologia A

Come per tutte le patenti, anche per quelle di tipologia A è necessario presentare una serie di documenti che costituiscono la domanda per il conseguimento della patente.

Se scegli di sostenere gli esami da privatista dovrai presentarli agli Uffici della Motorizzazione Civile mentre se hai deciso di iscriverti ad un’autoscuola a Cagliari dovrai semplicemente presentarli presso la segreteria, che farà le tue veci portando tutto alla Motorizzazione.

Ecco quali sono i documenti necessari se vuoi conseguire una patente di tipo A1, A2 o A3:

  • Domanda su modello TT 2112 su cui indicherai le caratteristiche tecniche del motociclo con cui sosterrai l’esame di guida, allegando la fotocopia della carta di circolazione (il modello è disponibile presso gli Uffici della Motorizzazione Civile, ma generalmente puoi ritirarlo anche in autoscuola)
  • Attestazione dei seguenti versamenti: 26,40 € sul conto corrente 9001 e 16,00 € su conto corrente 4028 (i relativi bollettini sono prestampati e potrai trovarli presso gli uffici postali o presso quelli della Motorizzazione Civile)
  • documento d’identità in corso di validità e relativa fotocopia
  • certificato medico rilasciato da un medico abilitato e relativa fotocopia. Il certificato deve essere accompagnato da una marca da bollo del valore di 16 €. Diverse autoscuole presentano un medico in sede: questo ti eviterà una ricerca che potrebbe rivelarsi piuttosto lunga
  • 2 fototessere identiche
  • fotocopia del codice fiscale o della tessera sanitaria
  • versamento di 16 € su conto corrente 4028 al momento della prenotazione della prova pratica.

Oltre alle moto ti interessano anche gli autoarticolati, magari anche a livello professionale?

Leggi l’approfondimento su CQC merci e persone!

Patente A1, patente A2 e patente A3: costi.

Se stai pensando di conseguire una delle patenti di tipo A sarai sicuramente interessato anche ai costi.

La spesa di base per poter conseguire le patenti di tipo A1, A2 e A3 si aggira intorno ai 100€ e comprende i costi dei seguenti documenti:

  • i tre versamenti sui conti correnti 9001 e 4028
  • le due fototessere
  • il certificato medico anamnestico

A queste spese bisogna aggiungere l’eventuale iscrizione ad un’autoscuola, le lezioni teoriche – se necessarie – e le guide sotto la supervisione di un istruttore qualificato. Il prezzo totale di ciascuna tipologia di patente A è quindi variabile a seconda dei casi, ma in genere in un’autoscuola a Cagliari va dai 600 ai 900€ per un pacchetto completo di lezioni teoriche, pratiche ed esami.

Se ti stai chiedendo la differenza di prezzo tra le varie tipologie sappi che solitamente il costo della patente A1 e quello delle altre patenti per la guida di motocicli non differisce di molto.

E se possiedi una patente di tipologia B? Ancora meglio, perché dovrai sostenere esclusivamente le spese e l’esame di guida pratico, evitando di ripetere l’esame di teoria.

Prova teorica e prova pratica

autoscuola cagliari esame patente a

L’esame di guida per le patenti di tipologia A si divide tra prova teorica e prova pratica.

Puoi sostenere la prova teorica entro 6 mesi dalla presentazione della domanda (agli Uffici della Motorizzazione Civile o direttamente in autoscuola – la cui segreteria si occuperà di fare le tue veci presentando al tuo posto tutta la documentazione – ) e per superarla ti vengono date due possibilità.

Anche per superare la pratica hai due possibilità, quindi se per caso il primo esame non dovesse andare a buon fine potrai ripeterlo a partire dal mese successivo.

Se scegli un percorso da privatista l’esame di guida si svolgerà presso gli Uffici della Motorizzazione Civile e dovrai utilizzare un mezzo personale o fornito da terzi.

Per evitare spiacevoli limitazioni sul cambio è consigliabile utilizzare un mezzo con cambio manuale: infatti sostenere l’esame di guida pratica utilizzando un motoveicolo con cambio automatico ti impedirebbe di guidare in futuro delle moto con cambio manuale.

Nel caso in cui abbia deciso di iscriverti in una scuola guida e stia cercando un’autoscuola a Cagliari, ricorda di valutare bene i pro e i contro delle varie sedi. Ad esempio potrebbe essere comodo per te seguire le lezioni presso un’autoscuola proprietaria di una pista privata autorizzata dalla Motorizzazione Civile, in modo da poter sostenere l’esame pratico su una pista familiare e già “rodata”.

In conclusione

Ora che sai tutto sulle patenti di tipologia A puoi scegliere, ricordando i requisiti richiesti, quella che preferisci (la 1, la 2 o la 3?) e iniziare ad avviare le pratiche per conseguirla.

Durante la scelta della scuola guida valuta attentamente quale sia quella più adatta alle tue esigenze, magari informandoti sulla qualità delle lezioni e sulla preparazione degli istruttori: guidare la moto è una cosa seria!

autoscuola cagliari revisione

La revisione della patente: ecco cos’è e quando può capitare

Scopri che cos’è la revisione della patente di guida e cosa non dovresti fare per incapparvi.


Cosa si intende per revisione della patente e in cosa consiste.

Il termine “revisione della patente” è poco conosciuto e spesso lo si associa erroneamente al rinnovo della licenza di guida.

Niente di più sbagliato: mentre tutti i guidatori sono tenuti a rinnovare periodicamente la propria patente, la revisione è invece una procedura obbligatoria solamente in certi casi specifici e viene disposta dall’ufficio della prefettura o dalla Motorizzazione Civile.

Questi due organi sono autorizzati a valutare le modalità di revisione di ogni singola licenza di guida, a seconda dello stato psicofisico del guidatore e del punteggio relativo alle patenti sottoposte a questa procedura.

In alcuni casi dunque il conducente è tenuto a sottoporsi ad una visita medica, in altri casi invece è previsto – oltre la visita medica o in sostituzione ad essa – un esame di idoneità tecnica simile a quello del conseguimento iniziale della patente.

Per poter continuare ad usufruire della propria patente di guida è necessario ovviamente superare con successo la visita e/o l’esame, pena la revoca della licenza. Inoltre l’istanza per sostenere la visita o gli esami per la revisione della patente è presentabile entro 30 giorni dalla ricezione del provvedimento.

Nel caso in cui questo determinato lasso di tempo venga superato la patente viene sottoposta a sospensione e gli esami possono essere sostenuti solamente dopo la sua conclusione.

Se sei tenuto ad effettuare l’esame di idoneità tecnica per il rinnovo della tua patente, puoi farlo da privatista oppure puoi affidarti ad una scuola guida a Cagliari che preveda questo particolare servizio di assistenza.

Stai cercando una autoscuola a Cagliari che ti assista nel procedimento di revisione della tua patente? In questa zona le sedi che offrono questo servizio sono diverse, ma sta a te decidere quella più adatta alle tue esigenze.

Se invece vuoi informazioni sul rinnovo patente a Cagliari leggi l’approfondimento dedicato a questo argomento!

Chi è tenuto ad effettuare una revisione della propria licenza di guida?

Se sei arrivato a questo punto ti starai chiedendo in quali casi al conducente viene disposto l’obbligo di revisione della patente di guida. Eccoti subito accontentato.

Revisione patente con visita medica psico-fisica

  • il guidatore viene sorpreso alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e/o in grave stato di ebbrezza
  • il conducente di un mezzo provoca un sinistro stradale con lesioni gravi verso altre persone
  • il titolare della patente rimane in coma per oltre 48 ore
  • il guidatore è un minorenne che ha commesso infrazioni e/o sinistri stradali che comportano la sospensione della patente

autoscuola cagliari revisione

Revisione patente con esame di idoneità tecnica

  • il titolare di una licenza di guida esaurisce tutti i punti della propria patente
  • il conducente commette una violazione di almeno 5 punti susseguita da altre due violazioni della stessa entità nell’arco dei 12 mesi successivi

Come si svolge un esame di idoneità tecnica del guidatore

Mentre la revisione l’idoneità psico-fisica di un conducente si attesta con una visita medica apposita, l’esame di idoneità tecnica prevede una prova di pratica ed una di teoria.

Se stai cercando una autoscuola a Cagliari perché hai bisogno di assistenza per sostenere al meglio il tuo esame di revisione della patente, ti sarai probabilmente chiesto come si svolgeranno le varie prove.

Troverai la risposta proprio qua sotto.

L’esame di teoria è diverso nei tempi e nel numero di errori consentiti per ogni tipologia di patente. Ecco quali sono le differenze:

Patente AM: la prova teorica consiste in 20 quiz da completare in 20 minuti. Gli errori consentiti sono al massimo 2.

Patente A (A1, A2, A3), B (B1, B, BE), C (C1,C1E, C e CE) e D (D1, D1E, D e DE): 30 quiz completabili in un tempo massimo di 30 minuti. Sono consentiti 3 errori.

Patenti CQC merci e per il trasporto di persone: l’esame di teoria prevede 40 quiz completabili in 40 minuti. Gli errori consentiti in questo caso sono 4.

L’esame di pratica invece si svolge con un veicolo della categoria corrispondente alla patente da revisionare e si può sostenere con un mezzo personale oppure con quello della scuola guida a cui si è fatto eventualmente affidamento.

Conclusioni.

La revisione della patente è un eventualità da mettere in conto al momento del conseguimento di qualsiasi tipologia di patente. Spesso potrebbe essere evitata, magari prestando maggiore attenzione durante la guida di un veicolo o evitando di mettersi alla guida mentre ci si trova in stato di alterazione psico-fisica.

Nel caso in cui ci si trovi nella condizione di dover revisionare la propria idoneità alla guida, quella di affidarsi a degli esperti per un ripasso della teoria ed eventuali esercizi di guida pratica è sicuramente una buona idea.

A questo proposito, se ne hai bisogno, l’ideale è cercare un’autoscuola a Cagliari che ti permetta non solo di prepararti al meglio per sostenere gli esami, ma soprattutto che svolga le procedure in modo corretto e veloce. In questo modo gli istruttori ti aiuteranno a migliorare la tua esperienza alla guida e quindi a riacquistarne l’idoneità con successo.

patente smarrita autoscuola cagliari

Smarrimento della patente di guida: Come comportarsi in questo spiacevole caso.

Cosa puoi fare in caso di smarrimento della tua licenza di guida.


La denuncia di smarrimento.

Perdere il tesserino della patente di guida è un’eventualità sicuramente scomoda ma in genere non molto rara: può capitare ad esempio in seguito al furto della borsa e dunque del portafogli in cui si ripongono i documenti, oppure in seguito ad uno smarrimento casuale.

Stai leggendo questo articolo perché hai smarrito la tua patente o ti è stata rubata? Non preoccuparti: probabilmente in breve tempo potrai riavere il tuo tesserino di licenza di guida.

Per poterlo avere non devi recarti presso una scuola guida a Cagliari: devi invece, entro 48 h dopo lo smarrimento, recarti a presentare denuncia presso una Stazione dei carabinieri o l’Ufficio della Polizia di Stato. Devi presentarla anche nel caso in cui la patente si sia deteriorata durante il tempo oppure sia andata distrutta.

In questo modo le forze dell’ordine ti rilasceranno un permesso di guida provvisorio e richiederanno un duplicato della tua patente di guida al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Attenzione! Non puoi richiedere la duplicazione del tesserino per il rinnovare o revisionare la tua patente.

Se sei qui per informarti sul rinnovo o revisione della patente nella zona del cagliaritano devi sapere che per questi servizi devi rivolgerti ad una autoscuola a Cagliari.

Vuoi saperne di più? Leggi l’approfondimento per quanto riguarda il rinnovo patente a Cagliari e quello riguardante la revisione della licenza di guida.

Come ottenere il nuovo tesserino.

autoscuola cagliari duplicato patente smarrita

Come scritto precedentemente, in seguito alla tua denuncia le forze dell’ordine ti rilasceranno un permesso di guida provvisorio, ma in modo che possano emetterlo è necessario che tu presenti la seguente documentazione:

  • due fototessere
  • la carta d’identità in corso di validità

Il permesso di guida provvisorio dura 90 giorni ed al momento della sua emissione il vecchio tesserino perde la sua validità: nell’eventualità in cui lo ritrovassi dovrai – obbligatoriamente per legge – distruggerlo.

Contestualmente al rilascio del permesso provvisorio di guida, le forze dell’ordine invieranno la richiesta di duplicato della patente al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

In questo modo riceverai, tramite posta assicurata ed entro 45 giorni dall’emissione del permesso, il nuovo tesserino.

Cosa succede quando la patente di guida non è duplicabile.

È possibile però che la tua patente non sia duplicabile, ad esempio nel caso in cui la tua licenza di guida sia “datata” e non sia stata inserita nell’anagrafe nazionale.

In questo caso le forze dell’ordine emetteranno comunque il tuo permesso di guida provvisorio, ma per ottenere il nuovo tesserino dovrai rivolgerti direttamente agli Uffici della Motorizzazione Civile.

Ma quali documenti ti occorrono se la tua patente non è duplicabile?

Eccoli di seguito elencati.

  • Modello TT 2112 compilato correttamente.
  • Versamento postale di 10,20 € sul c/c 9001 (il bollettino è precompilato e disponibile presso gli Uffici Postali e gli Uffici della Motorizzazione Civile).
  • Denuncia di smarrimento (o furto) della patente di guida e relativa fotocopia.
  • Permesso di guida provvisorio rilasciato dalle forze dell’ordine ed in corso di validità.
  • Carta d’identità in corso di validità e relativa fotocopia.
  • Due fototessere.
  • Autocertificazione anagrafica resa al Dipartimento dei Trasporti Terrestri (e da compilare dunque agli Uffici della Motorizzazione Civile)

Il tesserino ti verrà rilasciato dall’Ufficio della Motorizzazione Civile entro 30 giorni dalla presentazione di questi documenti.

Smarrimento patente di guida all’estero.

Se ti trovi all’estero e hai smarrito la patente di guida – o ti è stata rubata – hai due possibilità:

  1. presentare denuncia alle forze dell’ordine locali e successivamente ripresentarla in Italia
  2. presentare denuncia presso l’Ambasciata Italiana del Paese in cui hai smarrito il tesserino della patente

Ovviamente il permesso provvisorio di guida sarà valido esclusivamente in Italia.

In conclusione.

Ora che sai tutto sullo smarrimento o il furto della tua patente puoi procedere come ti abbiamo spiegato.

Se desideri ulteriori informazioni riguardo la licenza di guida e le autoscuole, continua a leggere il blog! I nostri articoli vengono pubblicati a cadenza settimanale.

Puoi inoltre segnalarci i temi di tuo interesse compilando il form nella sezione contatti qui sul sito lautoscuola.net o facendoci visita direttamente presso la nostra autoscuola a Cagliari.

Saremo lieti di approfondire gli argomenti che più ti incuriosiscono. Scuola guida Cagliari ? Scegli l’autoscuola.net!

autoscuola cagliari come scegliere quella giusta

Autoscuola: alcune dritte e informazioni utili per scegliere quella giusta

5 cose che devi conoscere sulla tua prossima autoscuola.


Come scegliere la giusta autoscuola?

Nella tua città ci sono sicuramente tantissime autoscuole, ma come scegliere quella giusta? Se ad esempio, come capita alla maggior parte dei nostri allievi,  stai cercando un’autoscuola a Cagliari avrai certamente visto che in città ce ne sono a decine. Questo tipo di dubbio è infatti comune a tanti e rispondere chiaramente a questa domanda è importantissimo.

La scelta della scuola guida è sicuramente molto soggettiva, e dipende soprattutto dalle tue necessità, che possono riguardare per esempio gli orari, le piste, la particolare categoria della tua patente.

Se stai cercando una scuola guida a Cagliari te lo sarai sicuramente domandato. Vediamo di seguito i principali vantaggi che possiamo trovare nel preferire un’autoscuola ad un’altra:

  • il portfolio completo dei corsi offerti: non in tutte le autoscuole si possono seguire corsi professionali, o per la patente nautica, e se devi conseguire una di queste patenti, o più di una, è fondamentale scegliere la sede che ti permetta di farlo. Leggi il nostro approfondimento sui corsi per la patente nautica a Cagliari!
  • l’orario continuato: un’autoscuola che lavora ad orario continuato può essere molto vantaggiosa, sopratutto se sei uno studente o un lavoratore e i tuoi impegni non ti rendono disponibile durante i classici orari d’ufficio. A questo proposito, può essere utile cercare una scuola guida che tenga lezioni nell’arco di tutta la giornata, e durante i giorni feriali;
  • La pista privata: se devi conseguire una patente di tipo A, è importante che la scuola guida disponga di una pista privata per le moto, disponibile per le esercitazioni e se possibile anche per gli esami così da permetterti di conseguirli al netto di tutte le guide fatte in precedenza;
  • l’ampio parco mezzi: non tutte le scuole guida presentano mezzi all’avanguardia e adatti a prepararti al meglio durante il tuo percorso, soprattutto se si tratta di mezzi particolari. Per esempio, se devi conseguire la CQC merci o persone può essere molto utile il fatto che l’autoscuola possieda un autoarticolato;
  • Medico in sede: per conseguire o rinnovare la patente è necessario sottoporsi ad una visita medica, e il medico presente nella sede di un’autoscuola ti può consentire di risparmiare tempo in ricerche e spostamenti
    aule informatizzate: possono rivelarsi molto utili durante le lezioni e le esercitazioni, in quanto tutti i test si svolgono esattamente come accadrà durante le prove d’esame.

Come iscriversi all’autoscuola

autoscuola guida cagliari dritte per scegliere quella giusta

Iscriversi ad un’autoscuola è molto semplice e veloce, e necessita di alcuni documenti e certificati (alcuni solitamente si possono ritirare direttamente in sede):

  • documento d’identità in corso di validità e codice fiscale; è necessario che cittadini extracomunitari presentino in sede anche il Permesso di Soggiorno, o l’eventuale presentazione dell’istanza del permesso di soggiorno o del suo rinnovo;
  • certificato di residenza nel caso in cui la residenza presente sul documento d’identità non sia aggiornata;
  • ricevuta di alcuni versamenti (diversi a seconda del tipo di licenza) da versare sui conti correnti intestati al Dipartimento dei Trasporti Terrestri
  • 2 fototessere su sfondo neutro, a capo scoperto.

Per conseguire la patente, inoltre, è necessario un certificato medico anamnestico da parte di un medico convenzionato. La maggior parte delle autoscuole presenta un medico in sede, ma non tutte.

A parte la presentazione di questi documenti e il pagamento dei bollettini, se ti iscrivi ad un’autoscuola non dovrai fare altro. In genere la segreteria si occuperà di tutte le pratiche burocratiche, ed eviterai le gravose file in cui solitamente si incappa quando ci si reca agli uffici della motorizzazione civile.

L’iscrizione ad un’autoscuola ha numerosi vantaggi, oltre il farti evitare le file agli uffici.

Le lezioni sono cadenzate, quindi ti aiuteranno a mettere un ritmo al tuo studio. La presenza di un insegnante ti permetterà di chiarire qualsiasi dubbio ti possa venire in mente. Potrai esercitarti direttamente in sede, se l’autoscuola presenta aule informatizzate.

I vantaggi appena elencati, accompagnati da un accurato e attento studio, ti aiuteranno a superare con successo gli esami.

Quando iscriversi all’autoscuola

Se vuoi iscriverti ad un’autoscuola per conseguire la patente, devi sapere che ogni tipologia di patente ha dei requisiti minimi d’età.

Eccoli qui elencati:

patente AM: dai 14 anni

– patente A1 e patente B1: dai 16 anni

– patenti A2, B, B+ (B96), B+E, C1, C1+E : dai 18 anni

patente A (conosciuta anche come A3): dai 20 anni, per chi possiede la patente di categoria A2 da almeno 2 anni, abilita a condurre motoveicoli di qualsiasi potenza (dopo aver superato un nuovo esame pratico); dai 21 anni abilita a condurre tricicli di potenza superiore a 15 kW; dai 24 anni si potranno guidare motoveicoli di qualsiasi cilindrata e potenza

– patenti C, C+E, D1, D1+E: dai 21 anni

– patenti D e D+E: dai 24 anni

Se in questo momento stai leggendo e a tua insaputa ti trovi in un periodo particolare ricorda che non tutte le autoscuole sono aperte, quindi fai attenzione alla scadenza dei bollettini e scegli la scuola guida giusta per te.

Come funziona un’autoscuola

Le autoscuole non si occupano soltanto di abilitazione alla classica patente di guida, ma la maggior parte presenta anche corsi per il rinnovo e la revisione della patente.

Se hai bisogno di un rinnovo patente a Cagliari devi sapere che noi di L’Autoscuola.net effettuiamo questi corsi e non solo. Possiamo aiutarti a conseguire persino la patente nautica o altre patenti professionali offrendoti tra l’altro servizi come la guida di perfezionamento.

A differenza di come si è spesso portati a credere non tutte le autoscuole presentano un medico in sede, ma come ben immagini è molto importante che questa figura professionale sia presente: nella maggior parte dei casi la presenza di un medico convenzionato permette un risparmio sia di tempo che di denaro.

Gli orari di un’autoscuola possono variare da una sede all’altra. Se hai esigenze specifiche, magari per via del tuo lavoro o dello studio, ti consigliamo dunque di rivolgerti ad un’autoscuola assicurandoti che svolga un orario continuato e che eventualmente non chiuda per lungo tempo durante il periodo estivo.

Le lezioni in un’autoscuola solitamente sono divise in orari mattutini ed orari pomeridiani, in modo da adattarsi alle esigenze dei propri clienti, e sono svolte da insegnanti qualificati.

I corsi professionali in Autoscuola

I corsi professionali in autoscuola sono rivolti a chi ha bisogno di permessi particolari per svolgere la propria professione.

Seguendo i corsi professionali, si ottengono delle certificazioni che si aggiungono alle licenze di guida già in proprio possesso. Alcune autoscuole offrono la possibilità di seguire contemporaneamente sia i corsi per le patenti sia i corsi professionali, in modo da ridurre le tempistiche.

Vediamo qui di seguito quali sono i principali corsi professionali e chi dovrebbe seguirli:

  • corsi CQC: corsi rivolti a chi vuole svolgere la professione del conducente di mezzi come corriere e camion
  • corsi ADR: rivolti a chi effettua il trasporto di merci pericolose e necessita dell’obbligatoria certificazione
  • corsi per laccesso alla professione di autotrasportatore: rivolti a chi è interessato a iscriversi all’Albo degli autotrasportatori

Alcune autoscuole offrono inoltre corsi per il corretto utilizzo del tachigrafo e di rinnovo dell’abilitazione all’insegnamento in autoscuola.

Meglio un’autoscuola vicina o una lontana?

Una buona scuola guida non è necessariamente quella più vicina alla tua abitazione: questo potrebbe essere l’ultimo vantaggio da considerare durante la scelta dell’autoscuola presso la quale effettuerai l’iscrizione.

Quindi non tirare a caso: pensa a quali vantaggi ti potranno essere offerti nel concreto. Non valutare come unico elemento la vicinanza o la lontananza di una scuola guida.

Alcune autoscuole, poi, per sopperire alle distanze offrono un ulteriore servizio, ovvero quello di andare a prendere a casa o sul posto di lavoro i clienti che devono effettuare le guide.

In conclusione.

Queste semplici indicazioni possono aiutarti a scegliere l’autoscuola giusta per te, e se hai qualche esperienza da condividere con noi mandaci pure un’email tramite il nostro form: saremo felici di leggere il tuo importante esempio!

Archivio

Luglio 2024
L M M G V S D
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  
corsi professionali patente
tutti i corsi patente dell anostra scuola guida
servizi autoscuola cagliari