Hai ricevuto la notifica di revoca della tua patente di guida? Scopri cosa fare per riaverla!


Revoca della patente cosa fare per riaverla.

Hai conseguito la licenza di guida presso la nostra scuola guida a Cagliari o presso la scuola guida della tua città ma hai ricevuto la notifica di revoca della patente? In questo articolo vogliamo spiegarti cosa fare per riaverla.

Non possiedi ancora la patente di guida e vorresti conseguirla? Contattaci, oppure vieni direttamente a trovarci presso la nostra autoscuola a Cagliari, ti daremo tutte le informazioni riguardanti i nostri corsi di conseguimento della licenza e prezzi. Ti aspettiamo!

Prima di tutto cerchiamo di fare un po’ di chiarezza sul significato di revoca della patente. La revoca della patente è una sanzione accessoria del Codice della Strada, emessa dal Prefetto, e consiste in un provvedimento che viene preso per svariati motivi, come ad esempio, quando il titolare della licenza di guida perde i requisiti psico-fisici e tecnici necessari alla guida di un autoveicolo.

Salvo eccezione in cui i requisiti psico-fisici necessari alla guida sia persi in maniera permanente, e quindi, è impossibile poterla riavere, in tutti gli altri casi è possibile riottenerla. Come fare?

Qualora la perdita dei requisiti psico-fisici sia temporanea, una volta che si riacquisiscono, dovrai sottoporti a una visita di accertamento dei requisiti e potrai così riottenere la tua patente di guida.

Qualora la licenza ti sia stata revocata per violazione delle norme stabile dal Codice della Strada dovrai aspettare il termine del provvedimento, che generalmente ha una durata di due o tre anni a seconda della violazione commessa. Infatti, se hai violato le norme stabilite dagli articoli 186, 186 bis e 187 del Codice, la revoca avrà una sospensione di tre anni.

Ma vediamo insieme, più nel dettaglio, tutti i casi in cui scatta la revoca della patente.

Quando scatta la revoca della patente?

La patente di guida può essere revocata nei seguenti casi:

  • come già detto prima, per perdita dei requisiti psico-fisici necessari alla guida. La perdita può avvenire, ad esempio, in seguito ad una grave malattia che non ti permette di metterti alla guida, e può essere sia una perdita temporanea (in questo caso potrai riavere la tua licenza al termine del provvedimento) sia una perdita permanente (in questo caso non potrai più guidare);

revoca della patente cosa fare per riaverla

  • per motivi di condotta e, quindi, per aver violato le norme stabilite dal Codice della Strada. In particolare se sei alla guida di un autobus o autocarro in stato di ebbrezza o sotto effetto di sostanze stupefacenti, se percorri un’autostrada o una strada extraurbana contromano ecc.;
  • per comportamenti recidivi, vale a dire nei casi in cui commetti più volte la stessa violazione o violazioni molto simili alle precedenti in un arco di tempo molto limitato. In questo caso per poter riavere la tua patente dovrai attendere due anni e sostenere nuovamente l’esame di guida;

Contattaci, per sostenere l’esame di guida in seguito alla revoca della tua patente!

  • per pericolosità sociale. La revoca della patente per pericolosità sociale viene adottata quando vieni considerato socialmente pericoloso e nel caso in cui ci sia il rischio che tu commetta dei reati alla guida. Un soggetto viene considerato socialmente pericoloso se si tratta di un delinquente, se è sottoposto a misure di sicurezza personale e/o di prevenzione, se è stato condannato a pena detentiva di tre anni.

 

Puoi inoltre ricevere la revoca patente dopo sospensione di questa, qualora tu continuassi a circolare nonostante il provvedimento preso nei tuoi confronti. In questo caso, trattandosi di una violazione grave nei confronti del provvedimento assunto, in seguito a una tua cattiva condotta, il Prefetto può decidere di revocarti il documento di guida.

Impugnare revoca patente: quando è possibile effettuare il ricorso.

Qualora non ti trovassi d’accordo con il provvedimento attuato nei tuoi confronti, è possibile impugnare la revoca della patente e procedere al ricorso al Ministero dell’Interno, entro e non oltre i 30 giorni dalla ricevuta dell’ordinanza.

Il Ministero dell’Interno, assieme al Ministero dei Trasporti, valuterà se accettare o no il ricorso entro i sessanta giorni successivi. Se il ricorso verrà accettato, ti verrà restituito il tuo documento di guida e il provvedimento sarà revocato. Qualora, invece, il ricorso non verrà accolto, dovrai attendere la fine del provvedimento per poterla riavere!

Oppure potresti effettuare il ricorso presso il Tribunale Amministrativo Regionale competente (il TAR), entro i 60 giorni dalla ricevuta del provvedimento.

Conclusioni.

Hai ricevuto la notifica di revoca della tua patente? Segui i consigli che ti abbiamo dato, in questo articolo, per poterla riavere!

Ricordati che se ritieni che il provvedimento nei tuoi confronti sia ingiusto puoi impugnarlo e procedere ad un ricorso presso il Ministero dei Trasporti entro e non oltre i 30 giorni dalla ricevuta della revoca, o presso il TAR entro i sessanta giorni dalla ricevuta del provvedimento. Qualora il ricorso non venga accettato dovrai attendere la fine dell’ordinanza per poterti rimettere alla guida!

Devi nuovamente sostenere gli esami di guida per riottenere la tua licenza che è stata revocata? Contattaci, oppure vieni direttamente a trovarci presso la nostra autoscuola a Cagliari, ti daremo tutte le informazioni di cui hai bisogno sui nostri corsi e prezzi dell’esame.

Ti aspettiamo!