BE – B96

corsi conseguimento patente b6 e b96

I corsi per conseguire la patente BE e la patente B96


Fino a qualche anno fa esisteva solo la patente BE. A partire dal 19 gennaio del 2013, invece, esiste una sua alternativa, più leggera, ovvero la patente B96. Entrambe queste particolari licenze di guida permettono di trasportare dei rimorchi di una certa consistenza con la propria autovettura. Ma qual è la differenza tra patente BE e patente B96? E come si ottengono queste due patenti?

La nostra autoscuola di Cagliari prevede dei corsi sia per la patente BE che per la patente B96, e quindi siamo preparati per spiegarti al meglio la differenza tra queste due licenze di guida.

Cos’è la Patente BE, e a che cosa serve?

Partiamo dalla più ‘classica’ patente BE. Questa licenza permette di guidare dei complessi di veicoli composti da una motrice di categoria B – ovvero da tutte quelle autovetture che si possono condurre con la normale patente B – e da un rimorchio avente una massa autorizzata massima compresa tra i 750 chilogrammi e i 3.500 chilogrammi. Ne risulta dunque che, tenendo conto sia della massa del veicolo che di quella del rimorchio, il peso totale del complesso dei veicoli non può superare i 7.000 chilogrammi. Per guidare un veicolo della categoria B trainante un rimorchio con una massa massima inferiore ai 750 chilogrammi, invece, la patente BE non è necessaria.

Cosa bisogna fare per ottenere la patente BE? Quali sono i requisiti necessari?

Per poter accedere alla patente BE è necessario effettuare un esame di teoria e un esame di pratica. Va però sottolineato che, in seguito alla modifica dei quiz di teoria, chi ha conseguito la patente B a partire dal settembre del 2013 deve solo effettuare l’esame di pratica per ottenere la patente BE. Per tutti gli altri invece, è previsto un esame teorico integrativo.
Per accedere agli esami della patente BE è necessario essere maggiorenni e presentare un certificato medico attestante la propria idoneità fisica e psichica. Nel caso in cui il candidato decida di effettuare l’esame di guida su un veicolo dotato di cambio automatico, sulla patente verrà riportato il codice 78, che abilita alla sola guida con il cambio automatico.

Cosa si può guidare con la patente BE?

Sono in tanti i conducenti di automobili che, indecisi su quale licenza conseguire tra la BE e la B96, si domandano cosa si può guidare con la patente BE. Ebbene, con questa licenza è possibile guidare tutti i veicoli delle categorie AM, B e B96. Lab, in sostanza, contiene anche l’ultima arrivata B96. Oltre a ciò, essa da la possibilità di guidare dei veicoli di categoria B trainanti un rimorchio, a patto che:

  • la motrice, ovvero il veicolo trainante, non abbia una massa superiore alle 3,5 tonnellate
  • il veicolo trainante non conti più di 9 posti (conducente compreso)
  • il rimorchio o il semirimorchio abbia una massa massima di 3.500 chilogrammi
  • il complesso di veicoli non superi i 7.000 chilogrammi di peso

E non è tutto qui: va infatti considerato anche il rapporto tra la massa del rimorchio e la massa della motrice. Per poter guidare un complesso di veicoli con la patente BE è infatti necessario accertarsi che il rapporto tra rimorchio e motrice sia inferiore a 1,5 nel caso di un rimorchio provvisto di un dispositivo di frenatura continua; se si tratta di un semirimorchio, invece, questo rapporto non deve superare il valore di 1,45. Qualora si abbia invece a che fare con un rimorchio dotato di freno di servizio il valore massimo diminuisce fino a 1 (ovvero le due masse devono essere come minimo uguali) mentre, nel caso in cui non ci sia né un dispositivo di frenatura automatico, né uno continuo, il valore finale del rapporto non può in nessun caso essere superiore a 0,8. Laddove totalmente sprovvisto di un sistema di frenatura, invece, il rimorchio non può pesare più della metà della motrice.

In cosa consiste l’esame pratico della patente BE?

L’esame pratico della patente BE ha lo scopo di verificare non solo l’abilità di guida del candidato, ma anche la sua capacità di condurre un veicolo trainante un rimorchio su strada mantenendo un comportamento corretto. Durante un esame di guida della durata minima di 25 minuti, dunque, il candidato viene portato a guidare il complesso di veicoli sia su strade urbane, con il limite di velocità di 30 o di 50 chilometri orari, che su strade extraurbane, che possono essere sia superstrade che autostrade.

L’esame di guida valido per la patente BE viene effettuato con un veicolo della categoria trainante un rimorchio avente una massa minima di 800 chilogrammi. La massa complessiva risultante del complesso di veicoli deve essere superiore ai 4.250 chilogrammi (e ovviamente inferiore alle 7 tonnellate). Guardando invece alle dimensioni, in linea di massima si cerca sempre di scegliere dei rimorchi aventi larghezza e lunghezza del tutto simili a quelle della motrice, la quale deve essere in ogni caso in grado di arrivare a 100 chilometri orari di velocità.

Oltre a tutte le abilità richieste nell’esame pratico della patente B, nel caso della patente BE il candidato deve dimostrarsi capace di agganciare e sganciare il rimorchio – all’inizio dell’esame, infatti, il primo passaggio è proprio quello di agganciare il rimorchio. Verranno poi richieste delle manovre particolari, come la retromarcia in curva e il parcheggio in sicurezza per le operazioni di carico e scarico.

Cos’è la patente B96? Qual è la differenza con la patente BE?

Come anticipato, fino al 2013 il problema non si poneva. Da quando invece è stata introdotta la B96, è naturale interrogarsi su quale sia la patente più adatta al proprio utilizzo. Se infatti prima di quell’anno tutti quanti dovevano dotarsi della BE, da quel punto in poi alcuni utenti della strada – che hanno per esempio l’esigenza di trainare con la propria auto il carrello per la propria barca o la propria moto – hanno potuto soddisfare le proprie esigenze con la più semplice patente B96. Ma cosa cambia? Ebbene, tutto dipende da peso del rimorchio.

Laddove infatti la patente BE permette di guidare dei complessi di veicoli con motrice di categoria B trainante dei rimorchi con una massa massima di 3.500 chilogrammi e quindi una massa massima del complesso di 7.000 chilogrammi, la patente B96 si accontenta di autorizzare la guida di complessi con una massa massima compresa tra i 3.500 chilogrammi e i 4.250 chilogrammi. La B96, dunque, è un potenziamento della classica patente B, oppure, da un altro punto di vista, la versione ridotta della patente BE.

In nessun caso è necessario effettuare un esame di teoria per conseguire la patente B96, e non è nemmeno necessario effettuare una nuova visita medica. Tutto quello che bisogna fare è effettuare un esame di guida pratica su strada.

Hai deciso quale patente vuoi fare tra BE e B96? Qualsiasi sia la tua decisione, contatta la nostra scuola guida di Cagliari: L’AutoScuola.net è pronta per prepararti al meglio in vista degli esami per il conseguimento delle licenze BE e B96!

Informazioni?

Contatta un nostro esperto e ricevi ora le risposte di cui hai bisogno

Contattaci